Sab. Lug 20th, 2024

Ci sono novità sulle probabili cause che hanno portato alla morte, lo scorso 12 settembre, di un bimbo di 15 mesi originario di Cassano allo Ionio, e ricoverato presso l’Ospedale Civile di Cosenza.

Ad arrivare presso il nosocomio calabrese, due bambini di 15 e 5 mesi, in preda a febbre alta e dissenteria. Il più grande non è sopravvissuto, mentre il più piccolo è stato trasferito, con urgenza, al “bambino Gesù” di Roma.

<<Siamo in attesa degli esami di laboratorio effettuati>>ha dichiarato ai microfoni del TGR Gianfranco Scarpelli, primario di neonatologia.

Secondo la cartella clinica del bimbo deceduto, sequestrata dalle forze dell’ordine, nel corpo era presente una gastroenterite tossico- infettiva.

Condividi l'articolo sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *