Gio. Lug 25th, 2024

AMANTEA FUTSAL – AESSE BUILDING 3-4
Marcatori: Crapella (2), Canonaco (A) – Voci, Calabrese, Granato, D. Trapasso (AB)


Una partita avvincente che ha tenuto tutti con il fiato sospeso dalla prima all’ultima palla calciata. Scende benissimo nel primo tempo l’Amantea che ha dimostrato il dominio in campo, riuscendo a segnare due gol e portandosi in vantaggio 2-0 con Crapella e Canonaco.

Sembrava che tutto andasse per il verso giusto e che la vittoria fosse a portata di mano. Tuttavia, nel secondo tempo, i padroni di casa sono scesi in campo con una certa leggerezza, forse sottovalutando l’avversario o pensando che il risultato fosse già acquisito. Purtroppo, è stato proprio in quel momento che la partita si è ribaltata: Gli avversari, nonostante il loro svantaggio, sono riusciti a rimontare, segnando quattro gol entrando in campo con cattiveria e prendendo il controllo del match.

I padroni di casa hanno dato tutto fino all’ultimo minuto per recuperare, ma purtroppo non è bastata la rete di Crapella. Partita conclusa con questa amara sconfitta per 3 a 4. La delusione e l’amarezza è grande ma è importante non abbattersi e prendere questa sconfitta come un’opportunità di crescita.

Tutti abbiamo imparato che in campo non bisogna mai abbassare la guardia, ma mantenere sempre alta la concentrazione e la determinazione. Nonostante il risultato, è importante riconoscere l’impegno perché è stato un primo tempo che ci ha fatto capire che, con il giusto Focus, i risultati arrivano. Abbiamo dimostrato di essere in grado di dominare il campo e mettere in difficoltà l’avversario. Ora spetta a noi lavorare sulle cose da migliorare e trovare un equilibrio tra la concentrazione e la leggerezza, al fine di evitare errori simili in futuro.

Il cammino della stagione è appena iniziato e ci saranno ancora molte partite da giocare. È fondamentale non abbattersi, ma anzi, lavorare ancora di più per raggiungere gli obiettivi. I momenti difficili sono quelli che ci fanno crescere e ci permettono di diventare squadra e imparando dagli errori I risultati positivi arriveranno!


Esordio vincente per i gialloneri di Mister Gallucci. Partita che inizia subito in salita per la Building, con i padroni di casa trovano subito il vantaggio con Crapella e raddoppiano sullo scadere del finale della prima frazione. Ripresa che vede una Building aggressiva e tenace, che nel giro di 15′ minuti, prima accorcia con Voci, poi pareggia con Andrea Calabrese e grazie ai gol Granato e di D. Trapasso allunga sul 2-4. A nulla vale il tiro libero segnato sul finale da Crapella, al triplice fischio finale è festa giallonera.

Condividi l'articolo sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *