Ven. Lug 19th, 2024

Cosenza- È il secondo anno consecutivo che purtroppo al suono della campanella il comune di Cosenza non ha attivato il servizio scuolabus, il problema riguarda tutta la città di Cosenza però il disagio maggiore si sta verificando nelle periferie della città.

Un disservizio che sta causando enormi disagi alle famiglie, alcune come nel caso di Donnici, vivono molto distanti dalle scuole, spesso in piena campagna. Altri non muniti di patente o doppia macchina in famiglia che si ritrovano costretti ad accompagnare i figli a scuola a piedi.

Tutto ciò si verifica nonostante il Decreto Legislativo n. 63/2017 sul diritto allo studio evidenzi come gli enti locali siano tenuti a garantire il servizio di trasporto scolastico in quanto servizio prioritario per il supporto al diritto allo studio, finalizzato a perseguire l’uguaglianza sostanziale degli studenti.

E’ passato quasi un mese dall’inizio della scuola e, da parte dell’amministrazione comunale Brutia, non c’è stata nessuna comunicazione ufficiale rispetto alla risoluzione del problema, nonostante le rassicurazioni in merito.

Condividi l'articolo sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *