Ven. Lug 19th, 2024

Aiello Calabro – Sabato 14 e domenica 15 ottobre p.v., appuntamento speciale in occasione delle GIORNATE FAI d’AUTUNNO. La delegazione Fai di Cosenza ha organizzato l’apertura di luoghi solitamente chiusi al pubblico proprio per queste date.

Il suggestivo borgo di AIELLO CALABRO, protagonista di una storia sconosciuta della Calabria, è incastonato in un contesto paesaggistico di notevole bellezza  e scrigno di  raffinatezze in pietra.

In collaborazione con l’Amministrazione Comunale, saranno possibili le seguenti visite:

– piano terreno del Palazzo noto come “Cybo-Malaspina”, simbolo della ricchezza che Aiello Calabro raggiunse nel ‘500 e mantenne per secoli, ed esempio di elegante architettura tardorinascimentale, ubicato nella piazza principale, sulla quale prospettano le facciate di altri storici edifici: le peculiarità, in particolare architettoniche, del Palazzo saranno descritte dalla delegata  FAI arch. Argia Morcavallo;

–  Laboratorio Artigianale “ALOISIO”, in cui saranno illustrate dal titolare le fasi di una lavorazione non solo tipica di Aiello Calabro, ma fondamentale per l’economia di tutto il territorio: quella dei fichi, e l’impiego nella produzione, ad es., di un dolce storico “parente” del panforte di Siena.

Dal banchetto antistante il Laboratorio partirà, infine, un piacevolissimo itinerario per scoprire l’anima del borgo, in compagnia del dott. Gianfrancesco Solferino, storico dell’arte, del dott. Bruno Pino, scrittore e giornalista, e della scrittrice aiellese dott.ssa Gisa Guidoccio.

Avremo il piacere di conoscere piazze, vicoli, palazzi storici, e i monumenti più importanti come la Chiesa di Santa Maria Maggiore . All’interno di quest’ultima, nellaCappella  del Cuore di Gesù, saranno eccezionalmente esposti raffinati argenti sacri solitamente custoditi nel Museo Diocesano di Cosenza e preziosi paramenti esempio della tradizione tessile del luogo. Osserveremo la facciata della Chiesa di San Giuliano, e, nel Municipio, i reperti artistici della Cappella Cybo-Malaspina attualmente in restauro. 

Orari di visita nelle due giornate

-per Palazzo “Cybo-Malaspina”: h.10,30/13 e h.15/18, (con ultimo ingresso mezz’ora prima);

-per Laboratorio ALOISIO e itinerario nel borgo; h.10,30/13 e h.15/17,30, (con ultimo ingresso mezz’ora prima)

Non occorrerà prenotazione. Come sempre,  le visite saranno a rotazione negli orari suindicati, e nell’occasione, sarà richiesto uncontributo al FAI suggerito in misura di € 3,00 a persona.

Infine, anche quest’anno, presso i banchetti FAI ci si potrà iscrivere per la prima volta al FAI con quote promozionali (riduzione di € 10,00 per ogni tipologia), e rinnovare le iscrizioni scadute.

Condividi l'articolo sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *