Ven. Lug 19th, 2024

Amantea – I disservizi del servizio sanitario si susseguono nella nostra regione, e spesso la mancanza di fondi genera situazioni assurde.

Una di queste è accaduta ad un cittadino residente ad Amantea. Il signore si è recato presso la postazione della guardia medica di Amantea per ricevere assistenza, e, anziché trovarla, ad accoglierlo è un cartello che informa dell’interruzione di servizio a causa di carenza di medici. L’utenza, secondo il cartello informativo, avrebbe dovuto recarsi a Campora per ricevere assistenza.

Il cittadino in questione ha fatto proprio così, ma recandosi a Campora, presso la sede della guardia medica, ha trovato un’ulteriore sorpresa: un altro cartello informava che, a causa di carenza di medici, bisogna recarsi a Serra d’Aiello e Cleto. Un giro assurdo che suona come uno scarica barile, di cui, a pagarne le spese, sono sempre i cittadini.

Condividi l'articolo sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *