Sab. Lug 13th, 2024

Ieri mattina, nella Sala Giunta del Palazzo della Provincia, si è riunito un Tavolo Tecnico per la realizzazione di nuove rotatorie nelle intersezioni tra la SS 18 – Strade Provinciali e strade comunali, di tutti i comuni della fascia tirrenica della provincia di Cosenza. All’incontro fortemente voluto dalla Presidente della Provincia di Cosenza Rosaria Succurro, erano presenti numerosi Sindaci dei Comuni interessati nonché il Responsabile dell’Anas Arch. Pietro Silletta. Presente inoltre il Dirigente del Settore Viabilità della Provincia di Cosenza ing. Gianluca Morrone, coadiuvato dal Responsabile del Servizio Viabilità dell’Ente – Area tirrenica – Ing. Settimio Gravina.

«Teniamo molto alla sicurezza stradale – ha dichiarato la Succurro – e pertanto abbiamo voluto convocare questa riunione al fine di procedere alla progettazione e realizzazione di nuove rotonde stradali su un’area che ha necessità di essere messa più in sicurezza sul piano della viabilità.  Il nostro metodo, come sempre, è quello della concertazione con i Sindaci e anche in questo caso abbiamo voluto sentire i Primi Cittadini del Tirreno. Lunedì prossimo seguirà un secondo incontro, con altri Sindaci».

Le amministrazioni hanno partecipato numerose alla manifestazione, erano presenti i comuni di Amantea, Santa Maria del Cedro, Belvedere, Paola, Guardia Piemontese, San Nicola Arcella, Bonifati, Fiumefreddo Bruzio, Praia a Mare, Fuscaldo. Da tale sentita partecipazione è emersa una chiara volontà ad attuare i vari interventi programmati e da programmare. Gli interventi da realizzare saranno frutto di un’analisi territoriale dei vari comprensori che compongono la fascia tirrenica nella loro interezza. L’iniziativa della Presidente della Provincia, è stata dunque molto apprezzata, e ciò dimostra che un tavolo allargato a tutti i Sindaci della costa Tirrenica può avere una maggiore efficacia nel portare le problematiche e le richieste di finanziamento presso le autorità superiori, tra le quali Regione e Ministero delle Infrastrutture. «Incontri come questo sono molto importanti, perché solo le giuste sinergie istituzionali e gli ottimi rapporti tra gli enti coinvolti possono consentire la realizzazione di opere che il territorio aspetta da tempo. Oggi abbiamo compiuto un importante passo avanti verso la risoluzione delle problematiche di viabilità sul Tirreno, a vantaggio non solo dei cittadini della fascia tirrenica ma di tutti gli utenti della strada compresi i numerosi turisti che l’attraversano per raggiungere le proprie mete di vacanza» ha concluso Rosaria Succurro.

Condividi l'articolo sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *