Ven. Lug 19th, 2024

Finalmente sembra che qualcosa si muova nel terremotato settore della Sanità calabrese. La Regione Calabria ha indetto un maxi concorso per la selezione di 263 medici da destinare all’area dell’emergenza urgenza intra ed extra ospedaliera in tutte le aziende sanitarie e ospedaliere della regione.

Sarà uno dei concorsi più grandi d’Italia quello calabrese, e ha già avuto forte riscontro per un gran numero di candidati ad aver fatto richiesta. Sono infatti pervenute un totale di 433 domande che vanno di gran lunga a superare il numero totale dei posti messi a bando. La selezione è stata suddivisa in due distinte fasi: una prima prova verrà svolta nel mese di novembre, mentre la seconda verrà fissata in seguito. Il concorso è stato pensato per sopperire a sei figure professionale e i posti saranno così suddivisi: 53 anestesisti, 1 neuro-radiologo, 9 cardiologi, 39 ortopedici, 16 neurologi per trattare ictus, 145 medici d’urgenza. Sono tantissimi i giovani medici che hanno mostrato interesse in questo bando, questo perché la regione Calabria, grazie alle nuove norme nazionali, è riuscita a garantire maggiore chiarezza nel percorso del bando definendo fin da subito la prima prova e, quindi, rendendo i concorsi maggiormente attrattivi.

Condividi l'articolo sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *