Gio. Lug 18th, 2024

Belmonte Calabro – l ‘Associazione Arte e bellezza promuove una serata dedicata al dialetto, protagonista “FRANCHINU ‘U FUNTANARU”.
Sabato 11 novembre presso la sala consiliare del comune di Belmonte Calabro si è svolta una piacevole serata dedicata interamente alla poesia in vernacolo, protagonisti i sonetti del poeta Franchinu u funtanaru, ospite dell’ appuntamento organizzato, come ormai di consuetudine, dall’ associazione Arte e bellezza.
La serata è stata introdotta dal vicepresidente Olinda Suriano e condotta da Maria Francesca Pulice, che ha dialogato con il Sindaco Roberto Veltri e con Franco Calomino, uno dei massimi esponenti della poesia dialettale della Città di Cosenza, in particolare delle profonde e antiche venature del centro storico.
Nella serata belmontese, l’autore, ha dilettato i presenti con la personale declamazione delle sue leggere, trasparenti e immediate rime degli ultimi decenni.
Alla virtù poetica si è aggiunto un delizioso ed appassiinante intermezzo musicale con i Cantori, un quartetto creato per l occasione, che ha proposto due serenate e una ninna nanna, brani della tradizione locale: Davide Magnone al Mandolino, Lorenzo Scanga alla chitarra, Patrizia Bruno voce, Giuseppe Bonanno voce.
L’associazione, nel ringraziare l ‘attento e numeroso pubblico presente, ha rinnovato l’ appuntamento per il mese di dicembre dedicando una serata alla musica classica.

Condividi l'articolo sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *