Ven. Lug 19th, 2024

Questa mattina, nella cittadella regionale, è stata inaugurata la nuova centrale operativa del 112, il numero di emergenza unico europeo (NUE). Per l’occasione, sono scesi in Calabria i massimi esponenti delle istituzioni nazionali ed europee, tra cui la presidente dell’Europarlamento Roberta Metzola, il vice presidente del Consiglio e ministro degli Esteri, Antonio Tafani, e il ministro dell’Interno Matteo Piantedosi, accolti dal nostro presidente regionale Roberto Occhiuto. Attraverso un unico numero , il 112, la cui centrale operativa è stata allestita al piano terra della cittadella regionale, i cittadini, anche in Calabria potranno chiamare l’ambulanza, i vigili del fuoco o le forze dell’ordine. Un unico numero dunque, che, come dimostrato con la simulazione avvenuta a titolo esplicativo, va ad attivare una serie di protocolli immediati per il pronto intervento degli operatori di soccorso o di pubblica sicurezza. Una novità positiva, dunque, che tende a migliorare la Regione Calabria sul piano dell’emergenza e della sicurezza del cittadino. Per l’occasione la presidente Metzola, ha potuto visitare la “Control Room”, ideata dalla Regione per il monitoraggio, attraverso l’uso dei droni, dei reati ambientali. L’operazione “Tolleranza zero” da cui nasce appunto la stanza di controllo, ha riscontrato il supporto di Roberta Metzola che ha così commentato il progetto <<La Calabria regione importante che guarda al futuro e ci insegna buone pratiche>>.

Condividi l'articolo sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *