Ven. Lug 19th, 2024

Durante la serata del 22 dicembre scorso, una segnalazione da parte di una donna ha fatto scattare i controlli da parte delle forze dell’ordine. E’ successo in una nota via della città di Cosenza, dove una dona è stata vista da una vicina chiedere aiuto in lacrime affacciata ad un balcone. La donna, prontamente soccorsa e tratta in salvo, ha riferito di aver subito percorse e violenze da parte di un amico che l’avrebbe ospitata presso la sua abitazione, per il periodo natalizio. L’ospitalità si è tramutata in segregazione e l’amico in aguzzino, ma per fortuna il peggio è stato evitato. L’uomo è stato prontamente rintracciato e denunciato per i reati commessi. La vittima è stata affidata al conforto di una associazione del luogo che si è prodigata nel primo soccorso psicologico per poi riaccompagnarla presso la propria abitazione in un comune e della provincia.

Condividi l'articolo sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *