Ven. Lug 19th, 2024

E’ stato fermato dai carabinieri a Bologna Francesco Passalacqua, 55enne calabrese meglio conosciuto come “Il serial killer della Riviera dei Cedri”. L’uomo era stato condannato all’ergastolo per aver ucciso, nel 1997, in Calabria, due pastori e un agricoltore. Secondo quanto ricostruito dagli uomini della com pagina di Vergato, lo scorso giovedì, il 55enne si sarebbe introdotto nel giardino dell’abitazione di un agricoltore di 65 anni scagliandosi contro di lui con un coltello, senza apparente motivo, provocandogli delle ferite all’addome e al braccio. La vittima ha reagito all’aggressione ed è riuscita ad allontanarlo, chiamando la mogli che, a sua volta, ha prontamente avvisato i soccorsi. Il 65enne è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Maggiore di Bologna che ha previsto per lui trenta giorni di prognosi.

Condividi l'articolo sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *