Mer. Lug 24th, 2024

Battipaglia- Una bambina di 12 anni è stata sequestrata alle 8 di mattina, prima di entrare a scuola. Due uomini incappucciati, secondo quanto riportato dalla stessa ragazzina, l’avrebbero presa e costretta ad entrare in una macchina rossa. La stessa ragazzina alle 11 ha chiamato i genitori riferendo di essere stata rapita e violentata e di trovarsi nei pressi del cimitero. La bambina è stata accompagnata dalla madre in ospedale, dove non sono stati riscontrati segni di violenza recente ma pregressa. La dodicenne aveva già denunciato uno stupro il 19 maggio scorso, accusando una persona, un ragazzo di 21 anni, che si trovava in stato di fermo per rapina. La vicenda, dal taglio misterioso, è al vaglio degli inquirenti e non si escludono indagini da collegare all’interno dello stesso nucleo familiare. Probabilmente nelle proissime ore la ragazzina verrà sentita in maniera protetta della formula dell’incidente probatorio.

Condividi l'articolo sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *