Ven. Lug 19th, 2024

La Calabria piange la scomparsa di Gaetano Nola, avvenuta all’età di 92 anni, padre del presidente di Confcooperative Calabria, Camillo Nola. La notizia è stata comunicata dall’organizzazione stessa con una nota di cordoglio, evidenziando il ruolo significativo che Gaetano ha svolto nel promuovere e sviluppare il modello cooperativo nell’agroalimentare calabrese, in particolare nella piana di Sibari.

Gaetano Nola non è stato solo il genitore di uno dei leader del movimento cooperativo regionale, ma è stato anche uno dei protagonisti di questo movimento. La sua visione e la sua determinazione hanno contribuito in modo significativo alla creazione e alla crescita di numerose cooperative nella Sibaritide. Le grandi realtà cooperative presenti in questa zona devono molto alla sua lungimiranza e alla sua capacità di tradurre idee in azioni concrete.

Il contributo di Gaetano Nola al tessuto sociale ed economico della Calabria è stato notevole. Ha lavorato instancabilmente per diffondere l’etica cooperativa e per migliorare le condizioni di vita dei lavoratori. La sua eredità rimarrà viva nelle cooperative che ha fondato e guidato, e nella Confcooperative Calabria, che continua a portare avanti la sua visione di solidarietà e giustizia sociale.

L’assessore regionale all’agricoltura, Gianluca Gallo, ha anche espresso il suo cordoglio per la perdita di Gaetano Nola, definendolo un imprenditore modello e un simbolo di tenacia e innovazione. Gallo ha sottolineato il ruolo fondamentale di Nola nella creazione di modelli imprenditoriali nel settore agroalimentare, come la fondazione di Osas e Campoverde e l’esperienza legata alla Centrale del Latte, che hanno ispirato e guidato molte altre iniziative nel panorama imprenditoriale calabrese.

In questo momento di dolore, le condoglianze più sentite vanno alla moglie Sandra, ai figli Camillo, Luisa e Carolina, e a tutti coloro che hanno avuto il privilegio di conoscere e lavorare con Gaetano Nola. La sua memoria continuerà a ispirare e guidare coloro che credono nei valori della cooperazione e dell’innovazione, valori che egli ha incarnato e promosso con passione e dedizione.

Condividi l'articolo sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *