Sab. Lug 13th, 2024

Rohin Buch, ricercatore presso l’Università di Saint Andrew in Scozia, ha attraversato l’Europa per raggiungere la Calabria, più precisamente l’Arbëria, l’isola linguistica dei discendenti del popolo albanese. La sua missione: studiare il ruolo dei social media nella salvaguardia dell’arbëreshe, una lingua a rischio di estinzione.

Sostenuto dall’associazione Fili Meridiani di Pallagorio, in provincia di Crotone, Buch ha intrapreso un viaggio attraverso la cultura e la storia degli arbëreshë, intervistando membri della comunità di diverse generazioni insieme a studiosi locali. Lo scopo era comprendere come le piattaforme digitali possano essere efficacemente impiegate per promuovere e diffondere la cultura e la lingua arbëreshe.

L’associazione Fili Meridiani, da anni impegnata nella salvaguardia del patrimonio culturale e linguistico degli albanesi di Calabria, ha fornito un prezioso supporto logistico e intellettuale per il progetto di Buch. La collaborazione tra il ricercatore scozzese e l’associazione ha permesso di mettere in luce il potenziale delle piattaforme digitali nella condivisione di contenuti culturali e lezioni linguistiche, nonché nel facilitare connessioni tra le diverse comunità arbëreshe sparse nel mondo.

La ricerca di Buch sottolinea l’importanza di un approccio integrato che combini gli aspetti tecnologici e umani per la salvaguardia dei patrimoni linguistici e culturali a rischio di estinzione. Attraverso l’utilizzo strategico dei social media, è possibile amplificare la voce delle comunità linguistiche minoritarie e favorire la conservazione delle loro tradizioni millenarie.

L’iniziativa di Buch e la collaborazione con Fili Meridiani rappresentano un passo significativo verso la preservazione e la valorizzazione dell’arbëreshe, testimoniando l’importanza della ricerca interdisciplinare e della cooperazione internazionale nella tutela della diversità linguistica e culturale del nostro pianeta.

Condividi l'articolo sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *