Ven. Lug 12th, 2024

Il Consiglio Provinciale di Cosenza ha votato, in prima istanza, l’approvazione del Bilancio di Previsione per il triennio 2024/2026, confermando una situazione economica sostanzialmente positiva per la provincia. La spesa prevista per l’anno 2024 è di 1.246.547.133,15 euro, mentre le entrate sono stimate a 1.276.551.675,13 euro.

La Presidente Rosaria Succurro ha aperto i lavori del Consiglio fornendo una panoramica generale del bilancio, evidenziando la sua coerenza con il precedente e la capacità di dare risposte efficaci alle esigenze dei territori e degli amministratori locali. Ha sottolineato l’importanza di un bilancio che garantisca continuità nelle politiche e nei finanziamenti, consentendo interventi mirati e strutturali sul territorio.

Il dirigente del settore, dott. Giuseppe Meranda, ha svolto la relazione tecnica, evidenziando le sfide affrontate nella stesura del bilancio, tra cui il pesante contributo richiesto dalle leggi di bilancio nazionale, l’incertezza riguardante i trasferimenti erariali e i ritardi nell’erogazione delle risorse per gli investimenti del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

Tuttavia, Meranda ha rassicurato il Consiglio che, al momento, non emergono fatti o elementi che possano causare squilibri finanziari o effetti negativi inattesi sul bilancio provinciale. Ha inoltre confermato che l’ente non è strutturalmente deficitario, rispettando i parametri legislativi in materia finanziaria.

Il Bilancio di Previsione approvato rispetta il pareggio finanziario complessivo, gli equilibri di parte corrente e in conto capitale, e garantisce il saldo positivo di competenza d’esercizio. Le previsioni di cassa riflettono gli andamenti effettivi delle entrate e delle spese.

Durante la seduta, sono intervenuti diversi consiglieri provinciali, tra cui Tavernise, Madeo, Ciacco, Capalbo, Lamensa e Algieri, che hanno contribuito alla discussione sul bilancio.

Inoltre, il Consiglio Provinciale ha approvato una proposta di Regolamento di Economato per aggiornare le disposizioni in base alla normativa vigente e definire le necessarie misure organizzative. Infine, è stato approvato il nuovo Regolamento Provinciale sulla Gestione e Protezione dei Dati Personali, presentato al Consiglio dal Dirigente del Settore “Relazioni Interistituzionali, Transizione al Digitale e Innovazione”, Avv. Giovanni De Rose.

Condividi l'articolo sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *