Sab. Lug 20th, 2024

Amantea- Il ruolo del bilancio comunale è cruciale nell’ambito della gestione pubblica locale. Si tratta di un documento che riflette non solo le risorse finanziarie disponibili, ma anche le priorità e le prospettive di sviluppo di una comunità. Tuttavia, l’approvazione del bilancio di previsione per gli anni 2024-2026 ad Amantea, provincia di Cosenza, ha sollevato critiche e dibattiti intensi nel Consiglio Comunale.

Il Consigliere Comunale Orazio Mannarino ha espresso apertamente la sua opposizione al bilancio proposto. Nella sua dichiarazione di voto, Mannarino ha evidenziato una serie di criticità che, a suo dire, rendono il bilancio carente di visione e di prospettive concrete per il futuro della città.

In primo luogo, Mannarino ha sottolineato la mancanza di contenuti e idee innovative nel documento finanziario. Secondo il Consigliere <<il bilancio sembra essere un mero elenco di previsioni, prive di una strategia chiara e di progetti concreti per il miglioramento della comunità.>> Questo, a suo avviso, mette a rischio la sostenibilità finanziaria dell’ente locale nel lungo termine.

Inoltre, Mannarino ha criticato aspramente l’incapacità dell’amministrazione di affrontare efficacemente la questione dell’evasione fiscale, nonostante le risorse tecniche a disposizione. Ha anche denunciato una presunta retromarcia nelle assunzioni di personale autorizzate, che avrebbe potuto contribuire a migliorare i servizi offerti ai cittadini.

Ma la critica del Consigliere Mannarino non si limita al bilancio stesso. Egli ha anche contestato il modo in cui l’amministrazione comunale ha gestito il potere e le relazioni con i cittadini. Ha lamentato una mancanza di democrazia, trasparenza e partecipazione da parte dell’amministrazione, oltre a un presunto tradimento delle promesse e delle aspettative dei cittadini.

In conclusione, Mannarino ha annunciato il suo voto contrario all’approvazione del bilancio di previsione finanziaria per gli anni 2024-2026, sottolineando la sua opposizione non solo al documento stesso, ma anche alla gestione complessiva dell’amministrazione comunale.

La dichiarazione di Mannarino rappresenta solo una delle voci discordanti all’interno del Consiglio Comunale di Amantea, ma evidenzia le tensioni e le preoccupazioni riguardo alla direzione e alla trasparenza dell’amministrazione locale. Resta da vedere come questa critica influenzerà il dibattito e le decisioni future riguardanti il destino finanziario e politico della città.

Condividi l'articolo sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *