Sab. Lug 13th, 2024

AMANTEA – Giovedì 13 giugno 2024, il Mediterraneo Palace Hotel di Amantea sarà il fulcro di un importante incontro che vedrà la partecipazione di ricercatori, professori universitari e rappresentanti dei principali enti di ricerca italiani, sia pubblici che privati. L’evento, che richiamerà esperti da tutta Italia, si concentrerà su temi cruciali per il futuro della transizione energetica, tra cui le Comunità di Energia Rinnovabile, l’autoconsumo diffuso, la mobilità sostenibile e la formazione universitaria nel campo dell’ingegneria elettrica.

Un Evento Promosso dal GUSEE

L’iniziativa è promossa dal Gruppo Universitario di Sistemi Elettrici per l’Energia (GUSEE) e organizzata dal Dipartimento di Ingegneria Meccanica, Energetica e Gestionale (DIMEG) dell’Università della Calabria, in collaborazione con la locale unità di ricerca. Il professor Daniele Menniti, ordinario di Sistemi Elettrici per l’Energia presso l’Università della Calabria e responsabile dell’unità di ricerca, ha sottolineato l’importanza dell’evento: «Il GUSEE svolge un ruolo fondamentale nella promozione e nel coordinamento della ricerca scientifica universitaria sui sistemi elettrici ed elettronici per l’energia, contribuendo in modo significativo alla transizione energetica».

Obiettivi e Tematiche dell’Incontro

Con un impegno costante nella ricerca e nella formazione, il GUSEE si configura come un vero e proprio laboratorio di idee e soluzioni per un futuro energetico sostenibile e resiliente. L’obiettivo è promuovere la condivisione delle conoscenze sulle tecnologie avanzate che caratterizzano l’ingegneria elettrica e i processi legati alla transizione energetica.

Programma e Tavole Rotonde

L’incontro si svilupperà su due giornate. La prima giornata sarà caratterizzata da tre importanti tavole rotonde, in cui interverranno decisori politici e stakeholder istituzionali coinvolti nella transizione energetica sia a livello nazionale che regionale.

Tavola Rotonda 1: Configurazioni di Autoconsumo per la Condivisione dell’Energia Rinnovabile

La prima tavola rotonda sarà focalizzata sulle Configurazioni di Autoconsumo per la Condivisione dell’Energia Rinnovabile (CACER) e il loro ruolo chiave nelle Comunità Energetiche Rinnovabili. Verranno presentate esperienze di ricerca e applicazioni pratiche realizzate dagli atenei italiani, con un’analisi delle sfide normative e delle opportunità di mercato. L’obiettivo è tracciare una roadmap che permetta alle Comunità Energetiche di diventare protagoniste di una transizione energetica verde e decentralizzata, con il cittadino al centro del processo.

Tavola Rotonda 2: Mobilità Sostenibile

La seconda tavola rotonda si concentrerà sulla mobilità sostenibile, un settore cruciale per la riduzione dell’impronta carbonica globale. Verranno analizzate le tendenze emergenti, come l’elettrificazione dei trasporti, le infrastrutture ferroviarie e portuali, i sistemi di mobilità condivisa e le infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici. L’obiettivo è discutere come queste innovazioni possano essere integrate efficacemente nelle nostre città e comunità per favorire una mobilità più sostenibile.

Tavola Rotonda 3: Formazione e Competenze nel Settore dell’Ingegneria Elettrica

La terza tavola rotonda affronterà le sfide relative alla formazione di ingegneri elettrici. Si discuterà del divario tra le competenze richieste dal mercato del lavoro e la formazione accademica, analizzando strategie per attrarre e formare la prossima generazione di ingegneri che guideranno la rivoluzione energetica. Si affronteranno anche le difficoltà che le aziende incontrano nel reperire professionisti qualificati e le soluzioni per migliorare la formazione universitaria in questo settore.

Conclusioni e Saluti Istituzionali

Dopo i saluti istituzionali, l’evento si aprirà a discussioni approfondite e a confronti tra esperti, con l’obiettivo di delineare strategie concrete per affrontare le sfide della transizione energetica. La conferenza rappresenta un’opportunità unica per condividere conoscenze e sviluppare nuove idee in un campo in continua evoluzione, fondamentale per il futuro sostenibile del nostro paese.

In sintesi, l’incontro di Amantea sarà un momento cruciale per discutere e pianificare il futuro energetico dell’Italia, con un focus particolare sull’innovazione tecnologica e sulla formazione delle competenze necessarie per affrontare le sfide della transizione energetica.

Condividi l'articolo sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *