Ven. Lug 12th, 2024

Il pomeriggio parte in maniera spettacolare con un omaggio alla selezione Under 19 della Calabria neo campioni d’italia. Un omaggio speciale per i ragazzi e lo staff dell’allenatore Mendicino che hanno sfilato sotto una pioggia di applausi. La manifestazione è stata un’occasione per celebrare i risultati raggiunti dai calcettisti calabresi nella stagione appena conclusa. Dopo le esibizioni iniziali, si è svolta la cerimonia di premiazione vera e propria. Il premio come squadra rivelazione è andato al Città di Fiore. Il riconoscimento come miglior portiere realizzatore, va a “Remo Mosca”, premio speciale a Paolo Carnuccio, che con la T&T Royal Lamezia, ha ottenuto la promozione in Serie A la scorsa stagione.

Il premio come miglior giovane, dedicato a “Tito Cusenza”, è stato vinto da Giuseppe Tigani del PC5. La panchina d’oro, intitolata a “Fernando Colicchia”, è andata per il secondo anno di fila a Leo Tuoto, tecnico della Pirossigeno Cosenza, protagonista della storica salvezza in Serie A. Infine, il momento più atteso: il pallone d’oro è stato assegnato al portiere della Sandro Abate, Gianluca Parisi. La manifestazione si è conclusa con un arrivederci alla prossima stagione, nella speranza di celebrare ancora tanti successi per il futsal calabrese. Durante la manifestazione è stato premiato anche il bomber Blucerchiato dell’Amantea Futsal Sergio Crapella (in Foto), come capocannoniere della Serie C2/A, oltre ad essere entrato nella selezione della Top12 del proprio girone.

La manifestazione organizzata da Calabriafutsal.it è arrivata alla XIV Edizione

Condividi l'articolo sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *