Sab. Lug 13th, 2024

L’inviato speciale americano, Amos Hochstein, ha avvertito i funzionari libanesi che Hezbollah deve cessare immediatamente gli attacchi quotidiani contro il nord di Israele, altrimenti potrebbe affrontare un’operazione militare limitata da parte di Israele, con il pieno sostegno degli Stati Uniti. Questo è quanto riportato dall’emittente pubblica israeliana Kan.

Hochstein ha sottolineato l’importanza di una soluzione diplomatica per allontanare il gruppo terroristico sostenuto dall’Iran dal confine, al fine di evitare un’escalation. La sua presenza nella regione mira a prevenire un conflitto armato, promuovendo il dialogo e la diplomazia come strumenti principali per risolvere la crisi in corso.

La situazione rimane tesa, con il rischio di un conflitto aperto che potrebbe coinvolgere non solo Israele e Hezbollah, ma anche altre potenze regionali e internazionali.

Condividi l'articolo sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *