Sab. Lug 13th, 2024

Amantea– Dopo la sfiducia e l’eliminazione delle deleghe al turismo, grandi eventi e decoro urbano, il consigliere Salvatore Campanella ha rilasciato un comunicato ufficiale per informare i cittadini sullo stato attuale dell’amministrazione comunale.

Campanella ha ricordato le origini del movimento Urban Hub, fondato da lui stesso due anni fa, che ha ottenuto un ampio consenso elettorale e ha guidato la città durante un periodo di commissariamento. Tuttavia, oggi Campanella rimane l’unico rappresentante di quel movimento, che, a suo dire, ha perso la sua essenza e gli obiettivi originari.

Il consigliere ha espresso forti critiche all’attuale maggioranza, accusandola di aver perso il contatto con i cittadini e di non aver rispettato gli impegni presi. Campanella ha lamentato la mancanza di riunioni di maggioranza e di una gestione condivisa delle decisioni. Ha inoltre sottolineato come il gruppo politico Neapolis, derivato da Urban Hub, abbia perso lo slancio iniziale a causa della gestione personale delle decisioni da parte di alcuni membri.

Nonostante le difficoltà economiche e organizzative, Campanella ha rivendicato il proprio impegno nel mettere a punto regolamenti urbani essenziali per la vita democratica della città, compresi quelli per le associazioni, i commercianti e gli eventi turistici. Ha anche ricordato di aver presentato il progetto dell’area giochi, uno dei pochi successi dell’amministrazione Pellegrino.

Il Consigliere Campanella ha espresso tristezza per l’incapacità di trovare una via comune con alcuni membri fondatori del movimento e ha criticato il sindaco Vincenzo Pellegrino per aver cancellato con un colpo di spugna il lavoro svolto dal movimento Urban Hub. Ha inoltre accusato alcuni colleghi di maggioranza di aver tradito lo spirito del movimento per interessi personali.

Il consigliere ha annunciato di voler continuare a lavorare per la città, nonostante le ingiurie subite e la delusione per la mancanza di sostegno interno. Ha chiesto scusa ai cittadini se il suo comportamento ha offeso qualcuno e ha dichiarato di voler ripartire da zero, rimanendo sempre a disposizione della comunità.

Campanella ha concluso il suo comunicato con un appello alla responsabilità e alla serietà nella gestione delle attività amministrative. Ha promesso di opporsi fermamente all’attuale maggioranza, che ritiene essere la vera minoranza in città. “Che la battaglia abbia inizio!” ha dichiarato, invitando tutti a un confronto trasparente e costruttivo in consiglio comunale.

Condividi l'articolo sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *